madonna viggiano

X° Pellegrinaggio a piedi al monte di Viggiano

madonna viggiano

Il gruppo di pellegrini “Accettura ai piedi di Maria” organizza il decimo pellegrinaggio a piedi alla madonna di Viggiano. Partenza venerdì 2 settembre 2016 ore 7:00 da largo San Vito

Chiunque fosse interessato a partecipare è invitato alla riunione organizzativa che si terrà mercoledì 31 agosto presso la casa di san Giuliano allo ore 19

:arrow: Articolo di Angelo Labbate del 2008

 

ph. S.Sansone

Accettura set per un giorno per il film “Tereza”

 

ph. S.Sansone
ph. Sandro Sansone

ACCETTURA – Mercoledì 24 agosto si sono concluse proprio ad Accettura le riprese del film “Tereza” scritto e diretto da Antonio Petruccelli, interpretato da Francesco Siggillino e Monica Buzoianu. A nostra memoria, questo è il primo film girato nel nostro paese, per questo noi di AccetturaOnline abbiamo incontrato il regista per chiedergli di più sul progetto e il perché di una parentesi lucana.

“Tereza, un western nel sud Italia ai giorni nostri. Un giovane allevatore alle prese con una grande azienda ereditata, una giovane operaia venuta da lontano, una settimana per cambiare le proprie vite. Breve spaccato del mondo agricolo del mezzogiorno e della sua crisi.

Il film è stato girato quasi interamente nelle campagne della capitanata foggiana. Ho scelto di girare una delle scene del film qui ad Accettura per fare un regalo all’amico Francesco Siggillino, protagonista del film e di Leggi tutto

piatto_di_vera_amatriciana

Raccolta fondi “Ama…triciana”

piatto_di_vera_amatriciana

Domenica 28 agosto ore 19:30, la protezione civile di Accettura organizza una serata di “pasta all’amatriciana” in via Roma.

Il contributo è di 3€. L’incasso sarà interamente devoluto per le zone del centro Italia colpite dal terremoto il 24 agosto scorso.

Aggiornamento

La protezione civile di Accettura ha consumato 20 kg di pasta. Complimenti a tutti gli accetturesi per la grande dimostrazione di solidarietà!

IMG_20160828_204431_HDR

terremoto centro italia

Un pensiero per le vittime del terremoto

terremoto centro italia

L’Italia piange ancora una volta, scossa e dilaniata da un altro terribile terremoto che ha colpito il cuore del Paese. Nella notte un forte sisma di magnitudo 6,0 ha devastato l’area fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo,provocando morti e feriti. La prima scossa, violentissima, alle 3.36 del mattino ha buttato giù dal letto migliaia di persone, sentita molto forte da Rimini fino a Napoli. L’epicentro è nei pressi di Accumoli, in provincia di Rieti, Lazio, un paese equidistante da Amatrice e Norcia. E proprio ad Accumoli e nella vicina Amatrice si registrano i danni più gravi: il centro è polverizzato.
“Il paese non c’è più. Sotto le macerie ci sono decine di persone”: è la prima, drammatica, testimonianza del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi.
Sono attivi i numeri della Protezione Civile: 840840 e 803555.

1 2 3 141