“Aiutatemi a trovare la mia famiglia biologica di Accettura”

Ospedale di Stigliano. Foto SassiLand
Cerco disperatamente i miei fratelli/sorelle e la mia mamma biologica che mi diede alla luce il 26 giugno 1976 presso l’ospedale di Stigliano.
La cerco perché allora fu violato un diritto e cioè quello di essere madre e di crescere la propria creatura, in quanto a questa donna fu detto che ero morta dopo il parto, infatti fui portata subito via e successivamente condotta al brefotrofio di Potenza per essere adottata.
So per certo che all’epoca dei fatti aveva già due figli e il mio desiderio più grande è conoscerli perché sono i miei fratelli/sorelle e sicuramente loro non sanno della mia esistenza.
Prego chiunque di diffondere queste notizie perché solo l’altro giorno ho saputo che la mia mamma biologica è di Accettura.
 
Abitanti di Accettura, aiutatemi a ritrovare le mie origini, il mio sangue, la mia famiglia!!!
Preghiamo chiunque abbia informazioni di contattarci usando il modulo contatti, inviandoci una mail ad admin@accetturaonline.it o scrivendoci sulla nostra pagina Facebook.
E’ possibile darci informazioni anche commentando questo articolo. I commenti contenenti informazioni utili non verranno pubblicati.
Condividi questo articolo. Aiutiamo questa persona a trovare la sua famiglia biologica!

La conta dei danni causati dal gelo

Molti ricordano ancora i danni causati dalla nevicata di inizio febbraio dell’anno 1956. Allora ci furono zone d’Italia coperte da 3 metri di neve e, fino al 20 febbraio, bufere e temperature gelide (anche -20 gradi).

La nevicata del 1956 assume poi nell’immaginario collettivo italiano un posto di primaria importanza, perché è legato ad un evento che colpì l’intero stivale, segnando con episodi e aneddoti tutti diversi l’intero paese e tutte le culture che ivi erano depositate.

Ebbene le nevicate di inizio gennaio 2017 ed il conseguente gelo che ha colpito il Centro-Sud dell’Italia, ora ci fa contare i danni. Tante piante di olivo che erano state graziate dal gelo del ’56, ora non hanno retto. Ecco alcuni esempi fotografici nelle campagne di contrada “Montata-Fariuolo” di proprietà di Antonio Volpe.

Le foglie di olivo sono tutte cadute ed i rami sono visibilmente secchi. Pochi giorni di gelo potrebbero aver cancellato più di duecento anni di agricoltura della nostra collina.

Accettura G.Colucci – Policoro: l’analisi del mister

 

Immagine di repertorio

A cura di mister Pierino Onorati

Accettura G.Colucci – Policoro 0-0

Formazione: Paradiso D. – Loscalzo A. – Vespe A. – Fanuele V. – Paradiso R. – Vespe F. – Pellegrino G. – Siggillino V. – Piliero P. – Tremamondo E. – Loscalzo N.

A disposizione : Cifuni G. – De Rosa G. – Federico G. –  Gariuolo M. – Imperatore R. – Quirino S. 94 – Quirino S. 92 .

Sostituzioni : 2° T. 10° min. Gariuolo per Loscalzo N. – 30° min. Quirino 92 per Piliero.

La sintesi:
Dopo la bella prestazione della scorsa settimana contro lo SCANZANO, il calendario ci proponeva un altro incontro difficile, a farci visita stavolta era il POLICORO squadra seconda in classifica e con un parco giocatori di tutto rispetto.

La gara ha vissuto quasi sempre lo stesso copione, con il Policoro che ha fatto possesso palla e cercato la via del gol con lanci lunghi verso i loro attaccanti, e noi  a chiudergli gli spazi ed a ripartire in contropiede.

Per quanto riguarda le azioni da gol loro Leggi tutto

Accettura G.Colucci – Scanzano: l’analisi del mister

Immagine di repertorio

A cura di mister Pierino Onorati

Accettura G.Colucci – Scanzano 1-1

Formazione: Paradiso D. – Imperatore R. – Vespe A. – Fanuele V. – Loscalzo A. – Vespe F. – Pellegrino G. – Federico G. – Quirino S. – Cifuni G. – Paradiso M.

A disposizione : De Rosa G. – Loscalzo N. – Paradiso R. – Tremamondo E.

Sostituzioni: 2° T.    10° min. Tremamondo   per Imperatore – 20° min. Paradiso R. per Cifuni – 35° min. Loscalzo N. per Quirino.

La sintesi:
La prima partita in casa del nuovo anno ci ha messo difronte ad un avversario di buon livello, che aveva tecnica, corsa ed una età media giovanissima, abbiamo comunque disputato una discreta gara e se c’era una squadra che doveva vincere era la nostra. Leggi tutto

1 2 3 159