La Madonna è stata riportata nella chiesetta di Ermoli

Nella mattinata di oggi domenica 14 maggio la Madonna è stata riportata nella chiesetta in contrada “Ermoli”.
Approfittiamo per fare gli auguri a tutte le mamme!

Accettura – Il Matrimonio degli Alberi (1989)

Per la rubrica “un video a settimana sulla festa del Maggio” vi proponiamo il documentario Accettura – Il Matrimonio degli Alberi (1989). 

Un rito antichissimo, un protagonista assoluto: l’albero, il Maggio, l’Axis Mundi, l’albero della cuccagna, l’albero della vita. Qui se ne celebra, in pompa magna, il matrimonio. Alle radici d’un’Italia profonda e magica.
Regia e testo Demetrio Salvi.

:arrow: Il programma 2017 della festa del Maggio di Accettura

Rosana Spagna incontra Mattarella a Buenos Aires

Rosana Spagna, Professoressa di Lingua, Cultura e Letteratura Italiana e Civiltà Italiana in Argentina. E’ figlia di Giovanni Spagna, figlio di Nicola Spagna di Corleto Perticara e nipote di Rocco Spagna di Accettura. É cresciuta in una famiglia italiana arrivata nel 1952 in Argentina, ultima ondata di immigrati italiani, carichi di storie e colpiti dalla strage della Seconda Guerra Mondiale.
Le sue radici hanno germinato, ha cominciato a lavorare come Professoressa al Liceo ed all’Universitá di Buenos Aires, eppure si é dedicata a scrivere: “Il linguaggio Contrastivo umoristico tra l’Argentina e L’Italia” al VII Congresso di Lingue e Letteratura A.D.I.L.L.I. Nel 2007 ha pubblicato diversi racconti, tra cui: “Addio a un immigrate” e “Ritratto accattivante” nella rivista “Eco in tutta la città”, dichiarata di interesse culturale dalla Legislatura della Città di Buenos Aires. É autrice del libro: La Letteratura Italiana ed i suoi Riferimenti Storici”. Buenos Aires, 2012. (E-Book), con Activity Book, rivolto a Lettere – Livello Universitario.

Nel 2014 ebbe l’incarico del Governo della Cittá di Buenos Aires per scrivere: “Strutture comparativi: Italiano – Spagnolo – Modulo I e II”- per il livello medio. Il suo primo romanzo “Amores on line” é stato pubblicato nel 2015 e nel 2017 “Il Segreto di un Immigrante italiano”, il cui ebbe l’onore di riceverlo Il Presidente della Repubblica Italiana nella sua visita in Argentina nel maggio del 2017.

Di seguito la recensione del libro:

<<Luigi Grafigna ed il suo amico, due giovani immigrati italiani arrivano a Buenos Aires allontanandosi dall’Italia che non li poteva dare piú pane. Dopo un tempo a Buenos Aires viaggiano alla provincia di Mendoza, li tutte e due cominciano a lavorare sotto i raggi del sole, creando il loro sogno, una grande vigna come avevano in Toscana. L’amico non si trova bene lí e torna in Italia, pero Luigi va avanti e diventa padrone della vigna. Col tempo si sposa, ha un figlio. Poco dopo arriva a Mendoza una ragazza del suo paese e comincia una storia d’amore, appassionata; ma non tutto é facile, e accadono delle difficoltá tra i protagonisti.
Una storia tragica, ma piena di speranza li attende. Specialmente per suo figlio Luca. Un’avventura piena di coraggio, passione, ideali, amicizia e l’amore avvolge ai protagonisti. Ogni pagina sará un punto di riferimento per cercare il Segreto del Inmigrante. Appasionante romanzo dove l’amore, i valori ed il costume italiano saranno sempre presente nel cuore e nella vita dei protagonisti.>>

In ricordo di Pietro Varuolo

Ad un mese dalla scomparsa vogliamo ricordare Pietro Varuolo, nato ad Accettura il 5 dicembre 1926 e vissuto in paese fino al 1960. Si trasferisce prima a Torino Porta Susa e poi a Formia dove è vissuto fino alla scomparsa gestendo il bar di stazione FF.SS. E’ rimasto sempre legato al paese natale, vi tornava quando possibile per la festa di San Giuliano a cui era molto devoto.

1 2 3 4 5 170