Amministrative 2020: ufficializzate le liste e i candidati sindaco

E’ scaduto alle 12 di oggi, sabato 22 agosto, il termine per la presentazione delle candidature alla carica di sindaco e delle liste dei candidati alla carica di consigliere comunale presso la segreteria del Comune.

:arrow: Scrutini

Referendum. A partire da lunedì ore 15.00

Amministrative. A partire da martedì ore 9.00

:arrow: Le liste

Lista


Per Accettura continuiamo con Vespe

Candidato sindaco

Vespe Alfonso

Candidati consiglieri

1 – Barbarito Anna
2 – Barbarito Francesco
3 – Belmonte Donato
4 – Branda Vincenzo
5 – Dimilta Rosanna
6 – Manzione Antonietta
7 – Onorati Carmela
8 – Onorati Giuseppina
9 – Palermo Filomena
10 – Varvarito Pietro

Lista


Accettura Viva

Candidato sindaco

Siggillino Francesco

Candidati consiglieri

1 – Angerame Giulia
2 – Cafarella Anna
3 – De Bona Concetta
4 – Labbate Gennarino
5 – Labbate Giuseppe
6 – Piliero Domenico
7 – Rossano Giuseppe
8 – Varvarito Nicola

 

:arrow: Quando si vota Con decreto del Ministro dell’Interno del 15 luglio 2020 sono state indette, oltre al referendum popolare confermativo per la riduzione del numero dei parlamentari, le consultazioni per l’elezione diretta del sindaco e dei consigli comunali nei giorni di:
– domenica 20 settembre (dalle ore 7 alle ore 23)
– lunedì 21 settembre (dalle ore 7 alle ore 15)

:arrow: Come si vota

a) tracciare un segno di voto sul contrassegno prescelto.
b) tracciare un segno di voto, sia sul contrassegno prescelto, sia sul nominativo del candidato alla carica di sindaco, collegato alla lista votata.
c) tracciare un segno di voto sul nominativo del candidato alla carica di sindaco, senza segnare il relativo contrassegno.
d)  manifestare un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale appartenente alla lista compresa nel corrispondente spazio, senza segnare il relativo contrassegno. In tal caso s’intende validamente votato anche il candidato alla carica di Sindaco, nonché la lista a cui appartiene il candidato votato
Inoltre:
1) ogni elettore può manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale
2) la preferenza deve essere manifestata, esclusivamente, per i candidati compresi nella lista votata
3) il voto di preferenza si esprime scrivendo, con la matita copiativa, sull’apposita riga, tracciata sotto il contrassegno della lista votata, il nome ed il cognome, o solo il cognome del candidato preferito, compreso nella lista medesima
4) in caso di identità del cognome fra candidati, deve scriversi sempre il nome ed il cognome e, ove occorra, la data di nascita
5) qualora il candidato abbia due cognomi, l’elettore nel dare la preferenza, può scriverne uno solo. L’indicazione deve contenere entrambi i cognomi quando vi sia la possibilità di confusione fra più candidati
6) la scheda deve essere restituita debitamente piegata; questa operazione deve essere eseguita dall’elettore prima di uscire dalla cabina

E’ importante evidenziare che:
– le preferenze devono essere manifestate, esclusivamente, per candidati compresi nella lista votata;
– nei comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti ogni elettore può manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale

Come di consueto, www.accetturaonline.it seguirà tutta la fase di avvicinamento alle elezioni a partire dalla pubblicazione di avvisi relativi a comizi e programmi elettorali fino allo spoglio (in diretta).

Per info o per comunicazioni scrivere ad admin@accetturaonline.it

Ritrovata la cagnolina randagia con i suoi 11 cuccioli!

E’ stata ritrovata oggi, assieme ai suoi 11 cuccioli,  la cagnolina randagia ricercata da alcuni nostri lettori. Ferita alla gamba, adesso si trova a Matera dove sarà sottoposta alle cure di cui necessita.
E’ Angela D’Anzi, promotrice dell’iniziativa, a comunicarci la lieta notizia approfittandone per ringraziare il sindaco per la disponibilità nell’aiutare, i responsabili del rifugio di Matera “Canile rifugio elle e elle” accorsi subito alle chiamate, ma soprattutto chi si è prodigato a cercare anche durante la notte, persone venute qui per una vacanza che hanno invece trascorso gran parte del loro tempo per aiutare questa cagnolina. Purtroppo bisogna anche prendere atto che non tutti i cittadini sono stati così solidali, alcuni hanno esplicitamente espresso il proprio dissenso alla causa. Al più presto, infine, sarà istituito una raccolta fondi a favore dei cani bisognosi.

:arrow: Aggiornamento 16 settembre

Migliorano le condizioni della cagnolina e dei suoi cuccioli dopo un mese dal ritrovamento. Adesso si attende la sterilizzazione della mamma, il vaccino per i cuccioli e poi saranno disponibili per l’adozione

Don Giuseppe Filardi presenta il libro “Sancti Mauri. Visitatio”

Lunedì 31 agosto 2020 alle ore 18 in piazza Caduti per la Patria a San Mauro Forte don Giuseppe Filardi presenta il libro “Sancti Mauri. Visitatio” al cospetto di Sua eccellenza Giovanni Intini vescovo di Tricarico.
Il testo, con i contributi di Giuseppe Perta e Maria Alicia Trivigno, inizia il percorso editoriale della casa editrice “Edizioni Transumanti” che ha sede in Accettura. L’evento culturale è promosso dalla Parrocchia Santa Maria Assunta e dall’Amministrazione comunale di San Mauro Forte.

Il libro è costruito intorno alla trascrizione della visita pastorale del vescovo di Tricarico, Giovanni Battista Santonio, del 1588. Precede la visitatio una introduzione storica sul borgo e un percorso sul patrimonio storico-artistico.
Un testo che vuole far affiorare questioni, testimonianze, storie che non sono ancorate al passato, ma che costituiscono l’essenza della nostra identità, civile, religiosa, culturale. Il volume è impreziosito da un ricco corredo iconografico con immagini anche a doppia pagina.

Interventi:

Sua eccellenza Giovanni Intini vescovo di Tricarico.
Giuseppe Di Perna, parroco di San Mauro Forte
Francesco Diluca, sindaco di San Mauro Forte
Giuseppe Perta, storico | direttore della collana Storia & memorie
Maria Alicia Trivigno, storica dell’arte | Edizioni Transumanti
don Giuseppe Filardi, curatore del volume

A suon di zampogna, ad Accettura si riscopre la tradizione dello strumento

Ad Accettura si riscopre la tradizione della zampogna, grazie all’impegno di Domenico Piliero, giovane studente del conservatorio. Musica popolare che ravviva il Maggio e altre feste del borgo.

1 2 3 254