Accettura prova a sconfiggere le dicerie sugli anni bisestili

L’Anno Domini 2020 sarà un anno da ricordare per tutto il mondo a causa della pandemia che ha radicalmente modificato le nostre abitudini. Questa emergenza sanitaria, ha avuto conseguenze anche per la nostra comunità, in quanto rimarrà nella storia come l’anno dell’annullamento della festa del Maggio.

E’ possibile però individuare alcune notizie positive per Accettura: innanzitutto possiamo ritenerci una comunità longeva visto che, su meno di duemila abitanti, si registrano ben quattro nostri concittadini ultracentenari.

– Maria Mazza
– Andrea Colucci
– Maria Dilorenzo
– Maria Lacovara (vive a Napoli)

Inoltre dalle nostre rubriche (chi è nato e chi ci ha lasciato), è possibile constatare che per poco non stiamo raggiungendo il pareggio tra nascite e decessi. I nati e residenti ad Accettura ad oggi sono 9, 3 in meno rispetto a tutto il 2019 e 3 in più rispetto al 2018, numero confortante se viene paragonato alle statistiche a livello nazionale dove si annota un calo del 4.5% delle nascite nei primi 6 mesi dell’anno (dati Istat).

Nascite anno 2020

Nominativo *
9 Colucci Riccardo di Giuseppe 18/07/2020
8 Belmonte Francesca di Ferdinando 30/05/2020
7 Martello Anna di Antonio 05/05/2020
6 Manzione Angelo di Antonio 23/04/2020
5 Labbate Daniel di Giuliano 18/04/2020
4 Quirino Francesco di Salvatore 24/02/2020
3 Quirino Marianna di Salvatore 24/02/2020
2 Montesano Francesca di Nicola 30/01/2020
1 Piliero Giuseppe di Francesco 23/01/2020

Defunti anno 2020

Nominativo Anni +
10 Trivigno Rosa 69 23/05/2020
9 Belmonte Giuliano 85 11/05/2020
8 Barbarito Caterina 86 19/04/2020
7 Colucci Vito 82 15/04/2020
6 Onorati Maria Giuseppa 96 14/04/2020
5 Esposito Rocco 89 16/03/2020
4 Garofalo Francesca 90 26/02/2020
3 Belmonte Francesco 71 12/02/2020
2 Gorga Antonia 82 30/01/2020
1 Rocco Angela 95
05/01/2020

Cercando di dare una nota di positività al 2020, possiamo affermare che Accettura quest’anno potrebbe sconfiggere le dicerie sugli anni bisestili. Ci auguriamo di dover registrare sempre più nuovi “figli di accettura” e sempre meno compaesani che ci lasciano.

Consulta le rubriche:

:right: Chi è nato :left:

:right: Chi ci ha lasciato :left:

 

Festività in onore di Sant’Antonio

domenica 28 giugno 2020
ore 18:30, anfiteatro – Santa Messa

Accettura, la fibra ottica di Open Fiber raggiunge il paese del Maggio

Il paese del Maggio guarda al futuro digitale grazie all’arrivo di una grande opera. Completati infatti i lavori di Open Fiber per la realizzazione di una rete di telecomunicazioni interamente in fibra ottica, una infrastruttura all’avanguardia capace di assicurare a cittadini e imprese accesso al web a prestazioni inedite. La rete d’ultima generazione targata Open Fiber è realizzata in modalità FTTH (Fiber To The Home, cioè la fibra ottica fin dentro casa) l’unica in grado di restituire velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo e latenza inferiore ai 5 millisecondi. Circa 50 volte più veloce dell’attuale rete, in grado di raggiungere la velocità di 20 Megabit.

Il lockdown che abbiamo vissuto ha evidenziato come sia ormai improrogabile il potenziamento delle reti di comunicazione, smart working e didattica a distanza sono divenuti indispensabili di fronte all’emergenza coronavirus. Soltanto una rete a banda ultralarga interamente in fibra ottica permette di garantire l’accesso stabile e performante a questi e altri servizi a beneficio dell’intera collettività. Parliamo infatti di telemedicina, Industria 4.0, domotica, videosorveglianza e pubblica amministrazione digitale.

Open Fiber è un’azienda nata a dicembre 2015 con l’obiettivo di realizzare reti FTTH sul territorio italiano. La società è partecipata al 50% da Enel e al 50% da Cassa depositi e prestiti, l’azienda statale che finanzia opere e infrastrutture che offrono servizi pubblici.
La società si è aggiudicata i primi due bandi Infratel (società del Ministero dello Sviluppo Economico) per la realizzazione di un’infrastruttura interamente in fibra ottica in 16 Regioni. I piccoli centri, come Accettura, rientrano nei cosiddetti “cluster C&D” o aree “a fallimento di mercato” secondo la definizione del MISE. In queste zone, la rete rimarrà pubblica e sarà gestita in concessione da Open Fiber per 20 anni.

Open Fiber è un operatore wholesale only e non vende servizi in fibra ottica direttamente agli utenti finali: alla rete possono così accedere tutti gli operatori telefonici o Internet service provider interessati.
I comuni lucani che risultano al momento completamente coperti dal service provider Tiscali sono:

Accettura, Garaguso, Cirigliano, Gorgoglione, San Mauro Forte, Oliveto Lucano, Aliano, Forenza, Banzi, Balvano, Missanello, Potenza.

Per maggiori informazioni rivolgersi a vespestore.it, sponsor di AccetturaOnline.it

Santa Messa in onore a San Giuliano Martire

Santa Messa in onore di San Giuliano Martire

Martedì 2 giugno 2020 alle 11.00 trasmetteremo in streaming su www.accetturaonline.it e Facebook la Santa Messa in onore a San Giuliano Martire presieduta da Don Giuseppe Filardi.

All’inizio della stessa ci sarà un saluto da parte di S.E. Mons. Giovanni Intini, vescovo della diocesi di Tricarico

 

1 2 3 4 5 254