Paolo Vallesi a San Mauro Forte

Paolo Vallesi

Sarà Paolo Vallesi a chiudere la festa di San Rocco a san Mauro Forte la sera del 3 settembre 2018.

Il concerto è con ingresso libero in Piazza Marconi.

12° pellegrinaggio a piedi al monte di Viggiano

Il gruppo di pellegrini “Accettura ai piedi di Maria” organizza il dodicesimo pellegrinaggio a piedi al monte di Viggiano con partenza venerdì 31 agosto 2018 ore 7:00 da largo San Vito.

Chiunque fosse interessato a partecipare è invitato alla riunione organizzativa che si terrà domenica 26 agosto presso la casa di san Giuliano alle ore 19:30.

Per informazioni rivolgersi a Andrea Palmiotto, Domenico Piliero e Vincenzo Labbate.

:arrow: Articolo di Angelo Labbate del 2008

foto Facebook Madonna Nera del Sacro Monte di Viggiano

Eventi Accettura estate 2018

Eventi Accettura estate 2016

Post in continuo aggiornamento. Segnala un evento a admin@accetturaonline.it o dal modulo contatti

comune_di_accetturalogo_prolocologo_accipiterprotezionecivile
  • 1 agosto
    ore 18:00 > Presentazione del libro ”E con essi chiusi in una stanza” di Pina Palermo – Sala consiliare
  • 2 agosto
    ore 18:00 > Presentazione del libro di Franco Varvarito – Sede Accipiter
  • 3/4 agosto
    ore 17:00 > Festa del bimbo – Villa comunale
  • 6 agosto
    ore 18:00 > Incontro Giovani/Diocesi – Anfiteatro
  • 7 agosto
    ore 10:00 > Mostra della lavorazione del grano e dell’artigianato con Salvatore Vinelli – Sala consiliare
    ore 21:30 > Spettacolo Napule è Femmena – Piazzetta Bronzini
  • 9 agosto
    ore 18:00 > Premio Letterario L’albero di rose 3° ed. – Ex. Cinema De Luca
  • 10 agosto
    ore 18:00 > Torneo di calcetto “Tutto in una notte” – Parco giochi (Loc. Fariuolo)
  • 11 agosto
    ore 20:00 > Accettura Folk Festival 4° ed. – Campo sportivo
  • 12 agosto
    ore 9:00 > Caccia al tesoro – Largo san Vito
    ore 15:00 > Il Maggio dietro le quinte 2° ed.
    ore 22:00 > Spettacolo comico di Lia Trivisani – Piazza del Popolo
  • 13 agosto
    ore 22:00 > Concerto Danil Blasco – Piazza del Popolo
  • 14 agosto
    ore 18:00 > Thriller e magia – Villa comunale
    ore 22:00 > Pietro Cirillo in concerto – Piazza del Popolo
  • 15 agosto
    ore 20:00 > Fiaccolata in onore di Maria SS Assunta. RINVIATA al 16 agosto
  • 16 agosto
    ore 21:30 > La Grande Orchestra Italiana Cover Renato Zero – Anfiteatro
    ore 18:00 > SS Messa e processione di San Rocco – Chiesa madre
  • 18 agosto
    ore 20:30 > Festa Protezione Civile – Largo San Vito. RINVIATA al 25 agosto
  • 19 agosto
    ore 8:00 > Trekking a Tempa Cortaglia – Partenza largo San Vito
    ore 22:00 > “I fuochi di San Pancrazio” limited edition con Francesco Siggillino (Video) – Largo San Rocco RINVIATO al 21 agosto
  • 26 agosto
    ore 11:00 > Raduno degli Accettura – Sala consiliare

I Fuochi di San Pancrazio (Versione Acustica) – Accettura 21/08/2018

:arrow: Diretta Instagram

Lo spettacolo è liberamente ispirato al soggetto cinematografico di Rocco Scotellaro ” i Fuochi di San Pancrazio” con la supervisione di Carlo Levi inserito nella raccolta di inediti “Giovani Soli” pubblicato da “Basilicata Editrice” dopo la scomparsa dell’autore. In questo soggetto si coglie un aspetto inedito di Rocco Scotellaro sconosciuto ai più, quello di sceneggiatore cinematografico. Rocco avrebbe voluto farne un film, aveva già inviato il soggetto ad una importante casa di produzione Romana ma la sua prematura scomparsa ne impedì il prosieguo.

Racconta “la vita e le vicende di un importante pirotecnico di Lucania e della sua famiglia attraverso gli alti e i bassi della sua fortuna: le disgrazie, le difficoltà, i modesti successi, la fama raggiunta in una cerchia sempre più larga di paesi, le sventure che lo obbligano a ricominciare continuamente da capo e il coraggio col quale le affronta e continua la sua vita.” Tratto da una storia vera, coinvolgente, una “ Lucanità inedita” ci viene presentata.

In quegli anni la fabbrica sita in Tricarico diventa un crocevia di aspiranti costruttori di fuochi che accorrono da tutta la regione, anche dalla Campania e dalla Puglia. Grazie alle vicende che caratterizzano il suo protagonista, Pancrazio detto il “Piratore”, si può apprezzare un lato della Lucania poco conosciuto e meno affrontato, quello dei fuochi di artificio, della loro magia e di come i paesi non potessero farne a meno almeno una volta l’anno.

Il soggetto è anche un importante documento storico. Testimonia un spaccato preciso della Lucania degli anni ‘30, si passa dal difficile periodo della prima guerra mondiale a quello dell’emigrazione di massa verso le Americhe e ci mette a conoscenza di come molte feste popolari e religiose oggi affermate in tutta la regione e non solo, lo fossero già in quell’epoca come ad esempio il famoso culto del Maggio di Accettura. Una lettura coinvolgente in cui parole, corpi, musica, fuoco, arti circensi e magia si propongono di creare negli occhi dello spettatore quel film che mai il suo autore riuscì a realizzare. O forse ancora no?

1 2 3 4 5 218