Caldarroste con la Protezione Civile

Sabato 3 novembre in via Roma, ore 17, presentazione delle finalità della PROTEZIONE CIVILE.
Partecipazione della locale Protezione civile al terremoto in Emilia e attività in paese.
Il tutto al calore delle caldarroste

Seconda giornata: i commenti.

Terminata anche la giornata numero 2 del Campionato di Seconda Categoria Girone B.

La squadra Accettura G. Colucci racimola un punto sul campo di Tramutola contro il City Sport (gara disputata alle 18:30 di Sabato 27) con gol di Sansone Cesare.
Il gol del City Sport arriva su rigore (espulsione per Fanuele Vincenzo).
Due gare sono state rinviate causa maltempo: Perticara – Pietrapertosa Dol Lucane e Laurenzana Calcio – Avis Burgentia.
La sfida tra Junior SC Campomaggiore  e La Cittadella Bucaletto è stata rinviata a Giovedì 1 Novembre alle ore 15:00.

La terra trema all’1.05 tra Calabria e Basilicata.

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5 è stata registrata all’1.05 di stanotte nella zona del massiccio del Pollino, al confine tra Basilicata e Calabria, tra le province di Potenza e Cosenza. L’epicentro, secondo l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), è localizzato tra i comuni di Mormanno, Laino Castello e Laino Borgo, nel Cosentino, e nel comune di Rotonda, in provincia di Potenza. Successivamente ci sono diverse altre scosse, tra i 2 e i 3.3 di magnitudo. Un uomo di 84 anni è morto per infarto a Scalea, probabilmente per la paura provocata dalla forte scossa iniziale. L’Ingv ha spiegato che è stata colpita una zona ad alta pericolosità sismica.
Le scosse sono state avvertite anche ad Accettura.

Dati sismici:

Comuni entro 10Km  dall’epicentro: ROTONDA (PZ), LAINO BORGO (CS), LAINO CASTELLO (CS), MORMANNO (CS).

Comuni entro 20Km  dall’epicentro: CASTELLUCCIO INFERIORE (PZ), CASTELLUCCIO SUPERIORE (PZ), SAN SEVERINO LUCANO (PZ), VIGGIANELLO (PZ), ACQUAFORMOSA (CS), AIETA (CS), LUNGRO (CS), MORANO CALABRO (CS), ORSOMARSO (CS), PAPASIDERO (CS), SAN BASILE (CS), SAN DONATO DI NINEA (CS), SANTA DOMENICA TALAO (CS), SARACENA (CS), VERBICARO (CS).

Profondità 6.3 km

Accettura G. Colucci – Dinamo Viggiano: risultato e sintesi.

ACCETTURA COLUCCI DINAMO VIGGIANO 0-1

ACCETTURA
Formazioni: D. Paradiso, A. Labbate (M. Paradiso), A. Loscalzo, Pellegrino, Fanuele, Vassallo (Barbarito), Sansone, S. Quirino ’94 (S. Quirino ’92), S. Cerabona, Sigillino, N. Loscalzo.
A disp. Salerno, Scavetta, G. Loscalzo. All. Onorati

VIGGIANO
Formazioni: Mattia, Antonelli, An. Lotta, Decunto, Ielpo (Privenzano), Salera (Petrone), De Gregorio, Mero, Palermo (Berardone), Cicala, Gargaro.
A disp. Tramontano, Mallaurino, Al. Lotta. All. Allemma

ARBITRO : Cortese di Matera

RETI : 16′ s.t. Salera.

E’ stata una gara essenzialmente equilibrata. Nel primo tempo si vedono i locali giocare con un buon ritmo. Sergio Cerabona e Salvatore Quirino ’94 si portano più volte in area avversaria alla ricerca della conclusione vincente. Questa sfortunatamente non arriva per imprecisione. In questa fase, il portiere Davide Paradiso non viene mai impegnato seriamente. Nella ripresa sono gli ospiti a far pesare la loro maggiore esperienza, dovuta alla differenza di età; (media dei trenta, contro i venti degli accetturesi). Al 16′ i viggianesi vanno a segno con un bel gol di Salera, lesto ad approfittare di una disattenzione difensiva dei padroni di casa.
L’Accettura è stato battuto di misura dal Viggiano.
“Sarebbe stato più giusto il pareggio – dice mister Pietro Onorati – comunque, due sono i nostri obiettivi: valorizzare i giovani del paese e ambire alla Coppa disciplina. Nella prima gara, nemmeno un ammonito”.

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

1 187 188 189 190 191 221