Due accetturesi vincono la Superclasse Cup 2013

gli accetturesi Enzo Forleo ed Enrica Cortese vittoriosi con
Enzo Forleo ed Enrica Cortese con la squadra dell’Istituto Alderisio di Stigliano

STIGLIANO – Grande prestazione delle ragazze della squadra di calcio a cinque di 4° A dell’Istituto d’istruzione superiore “Felice Alderisio” di Stigliano che si sono laureate campionesse d’Italia alle finali nazionali di Riccione della quinta edizione della “Superclasse Cup 2013”, che si sono svolte dal 23 al 25 maggio. È la seconda volta che una squadra giovanile lucana

di calcio a cinque sale sul podio più alto, dopo i ragazzi del liceo scientifico di Tricarico, che si sono aggiudicati la finale qualche anno fa. La squadra femminile stiglianese è giunta a questo risultato dopo due terzi posti nel torneo nazionale dei “Giochi sportivi studenteschi”.
Sono state 26 le squadre, provenienti da tutt’Italia, che si sono incontrate sul campo “Italo Nicoletti” di Riccio-ne, tra cui quella dell’Istituto stiglianese, composta da Paola Agneta, Luana Barisano, Enrica Cortese, Filomena Do-ronzio, Angela Gariuolo, Silvia Giordano, Teresa Grancia, Domenica Lapente, Elena Pantone e Antonella Tornetta. Le ragazze erano accompagnate dall’allenatore Vincenzo Forleo, docente di educazione fisica all’Istituto d’istruzione superiore di Stigliano e da Antonella D’Alessandro, docente di lettere. Superata la fase eliminatoria del girone con le squadre della Lombardia, del Friuli Venezia Giulia e della Sicilia, le ragazze stiglianesi hanno superato nei quarti, per 4-2, il Piemonte, che avevano in squadra due ragazze della Juventus under 16 e, in semifinale, la Sardegna per 9-1. In finale, poi, hard no battuto la squadra della Puglia per 10-5. Un bottino di reti segnate piuttosto alto, 56, con 22 segnate da Giordano, 16 da Agneta, 15 da Gariuolo, due da Doronzio e una da Lapenta e solo 15 reti subite. Alle fasi finali erano presenti anche Gianni Rivera e Giancarlo De Sisti, che hanno premiato i vincitori mentre, per la Basilicata, c’erano i delegati regionali Tommaso Mazzoni e Michele Avigliano. Entusiasmo hanno espresso i due docenti che hanno accompagnato la squadra di Stigliano, Antonella D’Alessandro e Vincenzo Forleo, i quali hanno visto premiato il loro impegno e il loro lavoro svolto con tanta passione e senza retribuzione. Nell’esprimere il suo compiacimento per la notevole prestazione delle alunne dell’Istituto d’Istruzione superiore “Felice Alderisio”, la dirigente scolastica reggente, Michela Antonia Napolitano, ha commentato che, “per le nostre ragazze, questo traguardo è il risultato di un percorso fatto di impegno, allenamento e studio. Visto che l’intelligenza rappresenta il potenziale biologico di una persona, le nostre alunne, hanno realizzato e conquistato, hanno dimostrato di possedere l’intelligenza corporeo-cinestesica propria degli atleti”.

Vito Sacco

Sostieni AccetturaOnline con una donazione

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :down: :ita: :left: :right: :mail: :nuovo: