Suonano a festa le campane, negativi tutti i tamponi fatti ad Accettura!

 

Cari concittadini,
Con gioia vi comunico una grandissima notizia: tutti i tamponi fatti ad Accettura sono risultati negativi!
Inoltre, è stato nuovamente effettuato un tampone alla signora risultata positiva: anche questo è negativo!! Il falso positivo potrebbe esser stato dovuto ad interferenza con farmaci.
Contentissimi per l’ottima notizia, ricordiamo che questo non è il momento di abbassare la guardia, ma tiriamo tutti insieme un grossissimo sospiro di sollievo!
Il sindaco, Alfonso Vespe

CASA ACCETTURA, una diretta streaming ogni giorno. Inviaci del materiale!

Ora in onda

#CasaAccettura Ep. 22 – Santa messa del 10 maggio 2020

diretta a partire dalle ore 11.30

“il Paese ha bisogno della responsabilità di ognuno di voi, ha bisogno di sessanta milioni di piccoli grandi sacrifici. Ognuno di noi ha bisogno dell’altro. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore e per correre insieme più veloci domani. Ce la faremo”.

Con questa frase il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ci ha invitati tutti a collaborare per sconfiggere questa tremenda emergenza sanitaria. Da allora la parola d’ordine è #ioRestoaCasa.

Per questo noi di AccetturaOnline in collaborazione con l’Associazione Culturale Virò e con il sostegno morale del sindaco del Comune di Accettura Alfonso Vespe e di Don Giuseppe Filardi, abbiamo ideato una rubrica culturale dal titolo: “Casa Accettura”

L’intento è quello di riunirci virtualmente attraverso la messa in onda in diretta streaming di eventi cult accetturesi del passato e di oggi. Per sorridere, ritrovarci e sentirci vicini attraverso i ricordi di quello che eravamo, di quello che siamo e di quello che saremo.

Abbiamo pronta la programmazione della prossima settimana. Ma siamo a disposizione per nuovi aggiornamenti.

Inviateci del materiale! AVETE VECCHI E NUOVI SPETTACOLI FATTI AD ACCETTURA O DA ACCETTURESI SPARSI PER IL MONDO DI QUALSIASI TIPO?

INOLTRE POTETE REGISTRARVI CON IL VOSTRO CELLULARE O CON UNA VIDEO CAMERA E INVIARCI ANCHE LETTURE, STORIE, POESIE, UN BRANO SUONATO O CANTATO, TUTTO QUESTO DIRETTAMENTE DALLE VOSTRE CASE.

L’INVITO È RIVOLTO ANCHE A TUTTI COLORO I QUALI SONO LEGATI IN QUALCHE MODO AD ACCETTURA ED AGLI ACCETTURESI ANCHE NON ESSENDOLO.

RESTIAMO UNITI E TUTTO ANDRA’ BENE

Suggerimenti per i video:
– Contattateci per indicazioni su come inviare video lunghi
– Possibilmente video in orizzontale con buona illuminazione

Contatti:
admin@accetturaonline.it
Francesco Siggillino
Biagio Labbate

Puntate precedenti

Leggi tutto

“Fotografi uniti” lanciano la raccolta fondi “Un unico obiettivo: la solidarietà”

Nasce a Matera “Fotografi uniti” promuovendo la raccolti fondi “Un unico obiettivo: la Solidarietà” a favore della Parrocchia di San Rocco guidata da don Angelo Tataranni a sostegno delle persone più bisognose in questa fase di emergenza provocata dal Coronavirus.

L’iniziativa è stata avviata grazie al contributo di un centinaio di fotografi lucani e italiani che hanno donato un loro scatto e contiene anche una forte anima accetturese vista la presenza, come immagine di copertina, della foto “L’uomo che voleva raggiungere la luna” (1993) di Mario Dondero. Tra i partecipanti anche Antonio Trivigno con “Pensando tra le nuvole” (2012) e molteplici fotografi che si sono conosciuti al Maggio e che hanno contribuito a far conoscere la festa nel mondo.

Sarà possibile scegliere un formato di stampa e le donazioni, effettuate sull’IBAN IT 67 Y 05387 16100 000008019324 intestato a Parrocchia San Rocco, saranno interamente devolute alla parrocchia di Don Angelo.

Le foto sono visibili all’indirizzo:

https://ununicoobiettivo.wixsite.com/fotografiuniti

“Ci sono uomini e donne, in questi giorni, che si stanno occupando di chi è rimasto ‘indietro’. Di famiglie in difficoltà, di persone senza casa, di immigrati, di disoccupati, di anziani soli, di malati, di carcerati. Il virus ha messo a nudo tutta la fragilità del nostro sistema. Ha sollevato la polvere che avevamo cacciato sotto il tappeto. Oggi fare la spesa, pagare una bolletta, comprare medicinali è, a volte, un costo insostenibile per molti.
A Matera sappiamo della fatica e della forza della parrocchia di San Rocco. La chiesa di don Angelo Tataranni è un luogo di accoglienza per chi è in difficoltà. Le sue porte sono sempre aperte. In queste settimane il lavoro della gente di don Angelo è stato infaticabile. E le richieste di aiuto si sono moltiplicate. Vogliamo dare una mano. Vogliamo esserci.
Vogliamo che questa foto rimanga su una parete della vostra casa. In ricordo di giorni difficili: il segno che ognuno di noi ha fatto la sua parte nel ricostruire un paese, una città, un quartiere migliore. Questa foto è un incoraggiamento al futuro.
Una foto della quale essere orgogliosi, ‘dopo’.”

Annullata la festa del Maggio 2020

:arrow: TG Regione Basilicata del 19 aprile 2020

Oggi, prima domenica dopo la Pasqua, ad Accettura sarebbero iniziati i riti del Maggio. La festa è stata annullata per l’emergenza COVID-19, non accadeva dalla seconda guerra mondiale.

 

Comunicato stampa del 16.04.2020.

<<L’emozione della scalata? il trasporto della Cima e del Maggio? La scelta dei protagonisti, il taglio del Maggio? Queste e altre rappresentazioni fantastiche in onore di San Giuliano non andranno in scena quest’anno. Non sembra esserci margine affinché il Maggio di Accettura 2020 si faccia. Non accadeva dalla seconda Guerra Mondiale che la tradizione più importante per noi accetturesi non andasse in porto, ma siamo nel pieno di una nuova, difficile guerra che, uniti, dobbiamo affrontare

Visti gli appelli e le restrizioni frutto della estenuante emergenza da Covid-19 è difficile, se non impossibile, pensare che la tre giorni accetturesi per le celebrazioni di San Giuliano possa svolgersi come da tradizione. Troppi rischi in una manifestazione in cui devoti, pellegrini e curiosi si riversano per le principali strade del paese, nella consueta, gigantesca e coinvolgente festa di popolo.

Come detto, quindi, ribadito il rispetto dei presupposti di tutela e prevenzione della nostra e dell’altrui salute, la festa popolare dovrà essere necessariamente cancellata, mentre si spera che almeno la festa religiosa, con la consueta processione, rispettando le norme di sicurezza, possa realizzarsi.

E anche senza feste e luminarie, San Giuliano continuerà a vegliare su di noi.>>

Fonte www.ilmaggiodiaccettura.it

1 2 3 4 5 6 254